17 Luglio 2019
COVERCIANO 07 APRILE 2019

______________________________________________________________________________________

Ed eccoci qua...un viaggio in pulmann di 4 ore ci ha portato a casa..nella casa di tutti gli italiani innamorati del calcio e della nostra nazionale. Ebbene si....siamo stati a Coverciano, la "Casa degli Azzurri", definita da tutto il mondo l'Università del Calcio.

i nostri ragazzi e bimbi hanno potuto svolgere un intenso allenamento sotto la pioggia e sotto il sole, guidati da 2 esperti e simpatici "toscanacci" Tecnici Federali Italiani del Settore Giovanile.

Calpestare l'erba dei 4 volte Campioni del Mondo non è cosa di tutti i giorni, ma con impegno ed emozione i nostri ragazzi si sono fatti valere. E dopo aver mangiato un pasto da atleti cucinato dal cuoco ufficiale della nazionale e essersi seduti sulle sedie dei nostri Azzurri ecco un bel giro per il centro a visitare le strutture, un percorso didattico e la visita al Museo del Calcio, pieno di cimeli di grandi campioni che hanno voluto donare all' Italia i loro effetti personali fino alle maglie degli ultimi ragazzi diventati Campioni del Mondo 2006.

Un salto al negozio della Nazionale per far spendere un po di soldini a mamma e papà e via di ritorno verso casa....stanchi, ma con i borsoni e soprattutto i cuori pieni di gioie e di emozioni da raccontare alle famiglie, amici e compagni di scuola.

Un grazie a chi ha VOLUTO e potuto organizzare questo bellissimo evento, un grazie a dirigenti allenatori e genitori...ma sopratutto GRAZIE a voi ragazzi del Cabiate Calcio.

_______________________________________________________________________________________

Di seguito alcuni pensieri dei nostri ragazzi:

Nicolò 2010
La giornata a Coverciano è stata molto bella e divertente .Mi è piaciuto molto il museo della Nazionale e mangiare al ristorante dei calciatori

Smiljan 2006
E’ stata una bella giornata volevamo giocare ed allenarci di più,come ha detto il Mister che ci h allenato,speriamo che un giorno qualcuno di noi possa andare lì, perchè? Lo hanno convocato

Luca 2007
E’ stata una giornata emozionante Il museo del calcio è stata la parte migliore,ho scoperto tante cose sulla nostra Nazionale. Mi è piaciuto molto quando abbiamo incontrato il fondatore del museo di Coverciano

Jacopo 2007
Ringrazio il Cabiate calcio per la meravigliosa opportunità che mi ha dato. Andare a Coverciano è stata una grande emozione … mi sarebbe piaciuto allenarmi molto di più perché il tempo è volato. Il museo è stato veramente interessante e mi ha colpito la storia della coppa del mondo. E’ sta un’esperienza che rimarrà sempre nel mio cuore di Azzurro

Gabriele 2006
E’stato bello allenarsi nel centro in cui si allena la Nazionale Italiana anche se mi sarebbe piaciuto di più allenarmi sul loro stesso campo. Ma la cosa più interessante è stata la visita al museo con le vecchie divise e maglie dei campioni

Mattia 2006
L’esperienza di Coverciano mi è piaciuta davvero ,nonostante l’ora di ritardo ed il fatto che avevamo poco tempo per allenarci,è statutile per conoscere la storia della nostra nazionale,il museo era davvero completo e i Mister del Centro tecnico che ci hanno allenato erano chiari e capaci di svolgere il loro ruolo, era tutto organizzato bene

Lorenzo 2006
E’ stata una giornata molto impegnativa. Mi sono divertito molto con i miei compagni di squadra,la cosa che mi è piaciuta di più sono stati il museo e le spiegazioni del Dottor Fino Fini. Mi è dispiaciuto che l’allenamento sia durato poco

Marco 2006
Bellissima giornata trascorsa con i miei amici a Coverciano per la visita al centro( campi museo labortori ristorante) m soprattutto essermi allenato sui campi della nazionale Italiana. L’unica nota negativa il viaggio lungo in autobus da effettuare in una giornata che purtroppo il ritardo dell’andata ci ha portato a dover rinunciare ad una parte dell’allenamento di cui mi è dispiaciuto molto

Simone 2006
E’ stato bello stare con tutta la squadra una giornata intera. Abbiamo capito il valore di essere una squdra si in campo sia fuori . E’ stato molto bello vedere delle magliette ,scarpe,coppe che potevano far ricordare dei calciatori finiti nella storia

Riccardo 2010
Ieri 7 aprile sono andato con i miei genitori e compagni amici del Cabiate Calcio a Coverciano al museo del Calcio.Lì abbiamo fatto gli allenamenti sia sotto il sole che sotto la pioggia è stato tutto molto istruttivo e divertente,poi abbiamo pranzato nel ristorante dove mangiano i calciatori della nazionale. Io come alcuni miei amici ci siamo seduti sulle sedie,sono rimasto sorpreso quando il cameriere mi ha detto che ero seduto sulla sedia che di solito occupa Balotelli

Riccardo 2006
La gita a Coverciano mi è sembrata carina perché ho conosciuto cose dell’Italia che prima non conoscevo ,è stato bello anche visitare i campi da calcio il ristorante,il museo. Uno dei momenti che mi è piaciuto di più è stato vedere al museo tutti gli oggetti conservati . Invece mi è piaciuto un po’ meno L’allenamento perché un po’ di meno l’allenamento perché durato un po’ poco per i miei gusti,nonostante ciò spero comunque di ritornarci

Andrea 2006
Per me l’emozione di andare a Coverciano è stata quella di toccare i campi dove i nostri campioni azzurri hanno probabilmente hanno giocato o calpestato. Nel momento del pranzo pensavo di essere seduto sulla sedia di un giocatore! Chissà quale?La visita al museo è stata bellissima perché mi sono tuffato nella storia passata e presente degli azzurri. Una cosa molto bella e divertente che abbiamo fatto è stata quella di scrivere un pensiero su cosa è per noi lo sport,utilizzando un grande cartellone tutti insieme facendo gioco di squadra. E per finire un bell’allenamento con un mister simpatico e diretto. Concludo dicendo che per me è stata una bella gita interessante in compagnia della mia squadra Cabiate Calcio

Christian 2006
Mi è piaciuta molto la giornata di ieri,è stato molto interessante e quello che mi ha colpito di più è stato il campo e tutta la struttura in generale

Luca 2010
A Coverciano mi è piaciuto perché c’erano cose bellissime e l’attività che abbiamo fatto

Federico 2010
Mi è piaciuta molto la visita al museo perché ho visto tante magliette di giocatori che non conoscevo. E’ stata proprio una bella giornata

Marco 2006
La visita di ieri mi è piaciuta tantissimo dovremmo rifare un’esperienza simile magari a Milanello

Stefano 2006
E’ stata una bella esperienza. Abbiamo visto l’Italia calcistica anche nel passato. L’allenamento è stato impegnativo e divertente,sul pullman ci siamo divertititi tantissimo

Tommaso 2006
L’esperienza a cover ciano mi è piaciuta molto. Vedere dove si allena la nazionale,fare gli allenamenti con persone di una certa esperienza ed infine vedere il museo è stato davvero emozionante. Ho avuto il privilegio di vivere un’esperienza da vero calciatore. Sono molto grato per questo

Pietro 2006
Andare a coverciano è stata un’esperienza bellissima. Allenarsi con un istruttore dell’Italia giovanile è stato stupendo e divertente,era come se fossi un vero giocatore della nazionale. Il cibo del ristorante era ottimo ed il ristorante bellissimo. Il laboratorio era divertente e significativo ,mentre il museo magnifico con magliette vecchie e nuove e moltissime coppe tra cui 2 coppe del mondo. Mi piacerebbe davvero poter ripetere questa esperienza

Giuseppe 2007
E’ stata un’esperienza unica,la cosa più belle che ho fatto è stata l’allenamento,cose nuove e stimolanti. Mi è rimasto nella mente il messaggio dell’allenatore che mi ha detto che non bisogna mai arrendersi ,soprattutto quando si perde e nei momenti difficili che attraversa la squadra. Mi è piaciuto visitare il museo esperienza interessante,vedere i trofei vinti da grandi campioni .Il laboratorio è stato davvero bello,collaborare coni miei compagni di squadra,è stata una bella esperienza. Devo dire che i giocatori della nazionale sono fortunati hanno un bravo chef,il pranzo era davvero molto buono

Giacomo 2012
E’ stata un’esperienza entusiasmante e bellissima. Mi è davvero piaciuto tanto l’allenamento ho imparato cose nuove ed interessanti. Il museo è stata un’esperienza che ricorderò per molto tempo .Al ristorante poi il cameriere mi ha detto che ho mangiato al posto che sceglie sempre uno dei miei calciatori preferiti : Bonucci

Domenico 2007
Andare a Coverciano è stato bello ed emozionante,ho pensato che sono passati di lì tanti campioni del calcio, mi piacerebbe un giorno di poter diventare anch’io un campione come loro…. il calcio è la mia passione

Lorenzo 2011
Mi sono divertito tanto giocare sul campo della nazionale. Poi ho mangiato dove mangia Bernardeschi. E al museo c'erano le maglie dei campioni del mondo. E papà mi ha comprato la divisa della nazionale e il pallone.

 
1 2 3 4

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]